Facebook Twitter Instagram Pinterest Youtube Email

Prezzemolo

Prezzemolo

Il prezzemolo (Petroselinum crispum) è una pianta biennale spontanea, tipica delle zone mediterranee che teme il freddo intenso.
Le foglie, completamente glabre, e il fusto sono tipicamente usati in cucina.
Il suo sapore lievemente amaro e piuttosto pungente ha la caratteristica di ravvivare anche il sapore di altre spezie.


Già nell'antichità era noto per le sue virtù medicamentose dovute al contenuto di un'essenza formata da  apiolo, apioside e miristicina.
L'apiolo, componente principale, contrae la muscolatura liscia di intestino, vescica e utero.
Anticamente era utilizzato come emmenagogo (capace di favorire la mestruazione) ed abortivo.
Le foglie fresche contengono alcaloidi volatili, ferro, calcio, fosforo e vitamine A, C, K.
Ha proprietà diuretiche e sudorifere.
Le foglie pestate si utilizzano per impacchi lenitivi nei casi di punture di insetti e contusioni.
Per gatti, pappagalli ed altri piccoli animali è velenoso.
Ne è sconsigliato l'uso eccessivo in gravidanza per i possibili effetti uterotonici.
Quando si raccoglie: la radice si raccoglie nell'autunno del primo anno o nella primavera del secondo; le foglie circa due mesi dopo la semina, i frutti nel secondo anno di vita della pianta.
Come si conserva: le radici si ripuliscono dalla terra, si spezzano e si lasciano essiccare all'ombra per poi essere conservate in sacchetti di carta; le foglie si usano prevalentemente fresche poichè durante l'essiccazione perdono profumo e proprietà; i frutti si essiccano al sole e si conservano in barattoli.

I CONSIGLI DEL FARMACISTA:
 - Per dispepsia, acidità e dolori di stomaco, meteorismo: in una tazza di acqua bollente lasciate in infusione un pizzico di semi di prezzemolo per 20', quindi colate e zuccherate a piacere. Bevete dopo i pasti principali
 - Per piaghe ed ulcere: lasciate macerare 10g di semi di prezzemolo in 50g di aceto per 8 giorni quindi colate e usate il macerato per fare impacchi con garza sterile. L'azione è vulneraria.
 - Per ingorghi del fegato e della milza: fate bollire due manciate di radice di prezzemolo spezzettata in 1 litro di acqua per 15', colate ed assumete 1 cucchiaio ogni 2 ore.


Pin It
4.75 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 4.75 (4 Voti)
Email Stampa

Ci trovi anche su...

trova ricetta
Ricette di cucina
mytasteita.com
Cucinare Meglio

Chi sono

Rossella Nata a Campobasso nell'estate del 1981 uno scaramantico venerdì 17, sono vissuta lì fino alla maturità scientifica.
Fino ad allora cucinavo prevalentemente quando ero a casa da sola, così che chi avesse voluto criticare avrebbe potuto farlo per lo meno solo a cose fatte.
Poi arrivò l'Università... facoltà di chimica e tecnologia farmaceutiche.
Da allora, un po' per necessità (di cui fortunatamente a volte si fa virtù), un po' per libertà di impiastricciare senza render conto a nessuno, ho cominciato ad appassionarmi a forno e fornelli.
Ricordo ancora il forno a gas del primo appartamento in affitto a Roma...Banditi i dolci lievitati...il forno vecchiotto non teneva la temperatura...lo scoprii dopo aver dubitato delle mie capacità...Mi concedeva però comunque le crostate...sarà per quello che sono diventate la mia passione...
Oggi voglio fondere il percorso universitario, lo studio dei rimedi naturali, le virtù insite in tante sostanze che ingeriamo, la convinzione che una sana alimentazione sia la base di una vita sana e la sicurezza che il valore aggiunto di ogni pietanza sia condividerne il gusto e la preparazione.
DISCLAIMER
le informazioni contenute in "in tutte le salse" hanno natura generale e sono pubblicate da farmaciste e biologhe nutrizioniste con uno scopo puramente divulgativo, non possono sostituire in alcun caso il parere di un medico.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno immediatamente cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi all’immagine o all’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Le immagini pubblicate su questo blog sono personali e sono protette dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche, pertanto è vietato l'uso senza il consenso dell'autore. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo
© 2015 In Tutte Le Salse. All Rights Reserved.