Facebook Twitter Instagram Pinterest Youtube Email

Uova di quaglia su nido di speck in crema di fagioli

Uova di quaglia su nido di speck in crema di fagioli

Ecco un piatto veloce, simpatico e originale arricchito alla vista ed al gusto dalle uova di quaglia.
Lo presentiamo nelle terrine di terracotta così da poterne preparare più portate e poi scaldarlo rapidamente in forno prima di servire.
Risulta, ad ogni modo, ottimo anche tiepido.


INGREDIENTI   INFORMAZIONI
  • 240g di fagioli lessati  (o fagioli in scatola)
  • 50g di speck
  • 200mL di salsa di pomodoro
  • 1 cucchiaio di olio EVO
  • 2 spicchi d'aglio
  • rosmarino q.b.
  • 2 uova di quaglia
  • sale q.b.
    Difficoltà   FACILE
     Persone   2
    Preparazione   10'
    Cottura   15'
    Calorie 
410 Kcal per persona

PREPARAZIONE
Sgocciolare (dopo averli sciacquati se sono quelli in scatola) i fagioli. Trasferirli in una pentola antiaderente con l'olio, l'aglio ed il rosmarino.
Far insaporire per una decina di minuti.
Trasferire nel bicchiare del mixer e frullare aggiungendo la salsa di pomodoro precedentemente scaldata. Trasferire la crema in una terrina di terracotta (o altro piatto da portata.
Nella stessa padella dei fagioli far dorare lo speck tagliato a listarelle.
Adagiare lo speck sulla crema.
Sempre nella stessa padella aprire le uova, coprire col coperchio e farle cuocere alcuni minuti. Aggingere un pizzico di sale quindi trasferirle sullo speck. 
A piacere completare con una spolverata di pepe.

CLICCA SULLE IMMAGINI PER INGRANDIRLE
Pin It
5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 5.00 (7 Voti)
Email Stampa

Ci trovi anche su...

trova ricetta
Ricette di cucina
mytasteita.com
Cucinare Meglio

Chi sono

Rossella Nata a Campobasso nell'estate del 1981 uno scaramantico venerdì 17, sono vissuta lì fino alla maturità scientifica.
Fino ad allora cucinavo prevalentemente quando ero a casa da sola, così che chi avesse voluto criticare avrebbe potuto farlo per lo meno solo a cose fatte.
Poi arrivò l'Università... facoltà di chimica e tecnologia farmaceutiche.
Da allora, un po' per necessità (di cui fortunatamente a volte si fa virtù), un po' per libertà di impiastricciare senza render conto a nessuno, ho cominciato ad appassionarmi a forno e fornelli.
Ricordo ancora il forno a gas del primo appartamento in affitto a Roma...Banditi i dolci lievitati...il forno vecchiotto non teneva la temperatura...lo scoprii dopo aver dubitato delle mie capacità...Mi concedeva però comunque le crostate...sarà per quello che sono diventate la mia passione...
Oggi voglio fondere il percorso universitario, lo studio dei rimedi naturali, le virtù insite in tante sostanze che ingeriamo, la convinzione che una sana alimentazione sia la base di una vita sana e la sicurezza che il valore aggiunto di ogni pietanza sia condividerne il gusto e la preparazione.

Iscriviti alla Newsletter

DISCLAIMER
le informazioni contenute in "in tutte le salse" hanno natura generale e sono pubblicate da farmaciste e biologhe nutrizioniste con uno scopo puramente divulgativo, non possono sostituire in alcun caso il parere di un medico.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno immediatamente cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi all’immagine o all’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Le immagini pubblicate su questo blog sono personali e sono protette dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche, pertanto è vietato l'uso senza il consenso dell'autore. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo
© 2015 In Tutte Le Salse. All Rights Reserved.