Facebook Twitter Instagram Pinterest Youtube Email

Cavatelli e spigatelli

Cavatelli e spigatelli

I cavatelli sono una pasta tipica della cucina molisana. Il loro impasto consiste unicamente in acqua e farina; l'acqua deve essere bollente; l'impasto deve risultare elastico e non appiccicoso. Si prestano ai condimenti più disparati, da quelli a base di carne a quelli a base di pesce. La ricetta qui proposta è un mix di tradizione ed innovazione. L'ingrediente base è rappresentato da quelli che, in molise, sono noti come spigatelli (broccoletti).
L'acqua utilizzata per l'impasto deve essere bollente... quindi attenzione a non scottarvi... magari aiutatevi con un cucchiaio di legno finchè è troppo calda.


INGREDIENTI   INFORMAZIONI

Per i cavatelli:

  • 200 g di farina "0"
  • 125 g di acqua bollente

Per il condimento:

  • 200 g di spigatelli (broccoletti)
  • 50 g di speck 
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1/2 tazzina di vino rosso
  • 3 cucchiai di olio EVO
  • 20 semi circa di cumino
  • 1 pizzico di timo
  • sale q.b.
  • peperoncino q.b.
    Difficoltà   MEDIA
     Persone   4
    Preparazione   20'
    Cottura   20'
    Calorie 
310 kcal per persona 

PREPARAZIONE
Portare ad ebollizione l'acqua per la preparazione dei cavatelli.
Pesare la farina in una terrina ed aggiungervi l 'acqua bollente rimestando con un cucchiaio di legno.
Trasferire su di una spianatoia e lavorare l'impasto con le mani finchè non diventa compatto ed elastico (preventivare eventuale piccola aggiunta di acqua per raggiungere la consistenza desiderata).
Formare una palletta e tagliare delle fette da cui ricavare dei sottili cilindri.
Tagliare i cilindri a pezzetti e cavarli con indice e medio esercitando una certa pressione.
Scottare gli spigatelli (broccoletti) puliti e lavati in acqua bollente leggermente salata per qualche minuto.
Scolarli. Possibilmente conservare l'acqua di cottura per cuocervi la pasta (è infatti ricca di vitamine).
Tagliare lo speck a striscioline.
In una padella far soffriggere l'aglio ed il peperoncino (regolate la quantità a seconda dei gusti).
Aggingere lo speck e far rosolare per un paio di minuti sfumando con del vino rosso.
Aggiungere gli spigatelli e far cuocere col coperchio per circa 15'.
Togliere l'aglio ed il peperoncino, aggiungere timo e cumino.
Mescolare.
Nel frattempo portare ad ebollizione l'acqua di cottura degli spigatelli aggiungendo un pò di sale e cuocere la pasta.
I cavatelli saranno cotti in pochi minuti: la cottura è definita dal loro venire a galla.
Scolarli direttamente nella padella del condimento e far insaporire mescolando.

CLICCA SULLE IMMAGINI PER INGRANDIRLE
Pin It
4.6666666666667 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 4.67 (12 Voti)
Email Stampa

Ci trovi anche su...

trova ricetta
Ricette di cucina
mytasteita.com
Cucinare Meglio

Chi sono

Rossella Nata a Campobasso nell'estate del 1981 uno scaramantico venerdì 17, sono vissuta lì fino alla maturità scientifica.
Fino ad allora cucinavo prevalentemente quando ero a casa da sola, così che chi avesse voluto criticare avrebbe potuto farlo per lo meno solo a cose fatte.
Poi arrivò l'Università... facoltà di chimica e tecnologia farmaceutiche.
Da allora, un po' per necessità (di cui fortunatamente a volte si fa virtù), un po' per libertà di impiastricciare senza render conto a nessuno, ho cominciato ad appassionarmi a forno e fornelli.
Ricordo ancora il forno a gas del primo appartamento in affitto a Roma...Banditi i dolci lievitati...il forno vecchiotto non teneva la temperatura...lo scoprii dopo aver dubitato delle mie capacità...Mi concedeva però comunque le crostate...sarà per quello che sono diventate la mia passione...
Oggi voglio fondere il percorso universitario, lo studio dei rimedi naturali, le virtù insite in tante sostanze che ingeriamo, la convinzione che una sana alimentazione sia la base di una vita sana e la sicurezza che il valore aggiunto di ogni pietanza sia condividerne il gusto e la preparazione.

Iscriviti alla Newsletter

DISCLAIMER
le informazioni contenute in "in tutte le salse" hanno natura generale e sono pubblicate da farmaciste e biologhe nutrizioniste con uno scopo puramente divulgativo, non possono sostituire in alcun caso il parere di un medico.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno immediatamente cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi all’immagine o all’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Le immagini pubblicate su questo blog sono personali e sono protette dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche, pertanto è vietato l'uso senza il consenso dell'autore. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo
© 2015 In Tutte Le Salse. All Rights Reserved.