Facebook Twitter Instagram Pinterest Youtube Email

Pepe

pepe

Il Pepe (Piper nigrum) appartiene alla famiglia delle Pirperacee. I suoi frutti vengono fatti essiccare e vengono utilizzati come spezie.
Da questo, tramite diversi processi di lavorazione, vengono ottenuti pepe bianco, pepe nero e pepe verde.
Il suo gusto piccante è dato dalla piperina, un alcaloide che si trova nello strato superiore dei frutti del pepe.

La piperina può bloccare la formazione di nuove cellule adipose e ridurre il livello di grassi nel sangue come risultato dell'interferenza con l'attività di geni che promuovono la formazione di nuove cellule adipose. Con la piperina aumenta la secrezione di succhi digestivi e viene accellerata la digestione degli stessi. Tramite l'aumento della neurotrasmissione di dopamina e serotonina (sostanze carenti in chi soffre di depressione) la piperina ha effetti antidepressivi.
La pianta del pepe è una legnosa perenne, i fiori sono piccoli ed il frutto contiene un solo seme.
Sin dalla preistoria, in India, il pepe è usato come spezia.
Al contrario del peperoncino, le particelle costituenti la droga macinata non sono solubili quindi ogni granello di pepe ingerito non viene assorbito e si trova a contatto con le mucose dell'apparato digerente con la capacità di provocare uno stato d'infiammazione.
Pertanto non dovrebbe essere utilizzato da persone che soffrono di reflusso e/o di problemi intestinali.
Meglio evitare l'uso del pepe nei bambini e negli anziani.

Pin It
5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 5.00 (3 Voti)
Email Stampa

Le più viste

Ci trovi anche su...

trova ricetta
Ricette di cucina
mytasteita.com
Cucinare Meglio

Rossella

Rossella
Nata a Campobasso nell'estate del 1981 uno scaramantico venerdì 17, sono vissuta lì fino alla maturità scientifica.
Fino ad allora cucinavo prevalentemente quando ero a casa da sola, così che chi avesse voluto criticare avrebbe potuto farlo per lo meno solo a cose fatte.

Manuela

02chef02
I miei genitori mi hanno sempre ripetuto: "tu sei nata con le posate in mano"... Effettivamente, a 29 anni, posso confermarlo: la mia passione sono il cibo e la cucina !!! A confermarlo è il mio palato ma anche la mia imponente fisicità... E da buona e verace napoletana non poteva essere altrimenti.

Chi siamo

Come nasce un'amicizia da un rapporto di lavoro?
Dapprima condividendo l'esperienza professionale... poco dopo quella emozionale... la gioia, la rabbia, i sogni, le utopie, i traguardi....
Cosa c'entra un blog di cucina con tutto questo?
Rappresenta il filo che lega noi tra noi e le nostre passioni ai nostri piatti...e chi di voi può affermare di non mettere un pizzico di se stesso in ciò
che crea con le proprie mani ogni volta che miscelando ingredienti dà vita a qualcosa che delizia il palato?
Certe che condividere una propria ricetta è condividere un pò di se stesse abbiamo deciso di farlo tra sapore e sapere...

Iscriviti alla Newsletter

DISCLAIMER
le informazioni contenute in "in tutte le salse" hanno natura generale e sono pubblicate da farmaciste e biologhe nutrizioniste con uno scopo puramente divulgativo, non possono sostituire in alcun caso il parere di un medico.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno immediatamente cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi all’immagine o all’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Le immagini pubblicate su questo blog sono personali e sono protette dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche, pertanto è vietato l'uso senza il consenso dell'autore. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo
© 2015 In Tutte Le Salse. All Rights Reserved.