Facebook Twitter Instagram Pinterest Youtube Email

Patata

patata agriaLa patata (Solanum tuberosum L.) è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Solanacee.
Ha due fusti: uno sotterraneo detto tubero che è la parte commestibile, uno esterno che forma la parte vegetativa.
Originaria dell'America del Sud, viene coltivata poichè non si trova allo stato spontaneo.
La raccolta dei tuberi si effettua da aprile ad ottobre a seconda della varietà e della zona di coltivazione.
La raccolta dei tuberi, in genere, avviene 3 mesi e mezzo dopo la piantagione. Dal terreno molto asciutto si estirpa l'intera pianta. I tuberi vengono lasciati seccare sul terreno alcune ore quindi staccati e conservati al buio.


Nel tempo, oltre alle proprietà come alimento, sono state apprezzate anche le proprietà officinali: delle foglie i medici sfruttarono, in passato, il potere calmante per nevralgie e reumatismi mentre il tubero venne impiegato per problemi a carico di reni e vescica.
Dal punto di vista alimentare, le patate, hanno un considerevole valore nutritivo in quanto ricche di sali minerali quali calcio, sodio, potassio, fosforo, ferro, manganese, rame, zolfo; contengono, inoltre, vitamine del gruppo B, vitamina C, acido pantotenico, acido folico, protidi e lipidi.
Il tubero è molto indicato contro la diarrea e nelle enteriti.
Essendo un alimento alcalinizzante e nutriente, nonchè molto digeribile, può essere di gran giovamento ai convalescenti.
Un altro impiego della patata riguarda l'ingestione di piccoli corpi estranei: preparando una polentina soda questa, ingerita, servirà ad inglobare il corpo estraneo.
Le foglie esplicano un'azione antinfiammatoria e vengono usate, nella tradizione popolare, in caso di tosse secca, infiammazione delle vie urinarie, renella.
ATTENZIONE: le foglie contengono solanina, una sostanza velenosa che ne sconsiglia l'utilizzo. Oltre alle foglie tutte le parti aeree della pianta possono dar luogo, se ingerite, ad avvelenamenti. Si raccomanda quindi di usare in cucina e a scopo curativo solo patate non germogliate.

 
I CONSIGLI DEL FARMACISTA
- Per uso esterno, in caso di scottature e ustioni: sbucciare, lavare e tagliare a fette (oppure grattugiare) la patata applicandola sulla zona interessata.
- Per la sua azione emolliente, come preparata nel precedente punto, può essere utilizzata per asportare le croste.
- In campo cosmetico è uno dei rimedi più economici e non meno prodigiosi di altri: esercita azione lenitiva, antiarrossamento ed emolliente risultando quindi indicata soprattutto per pelli secche, sensibili, arrossate e in caso di scottature. Per sfruttare queste proprietà: cuocere la polpa bianca quindi ridurla in poltiglia con un terzo di acqua. Applicare su viso e collo quindi risciacquare con acqua fresca.

Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/erbe-medicinali/noce.html

Pin It
5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 5.00 (4 Voti)
Email Stampa

Ultime ricette

Ci trovi anche su...

trova ricetta
Ricette di cucina
mytasteita.com
Cucinare Meglio

Chi sono

Rossella Nata a Campobasso nell'estate del 1981 uno scaramantico venerdì 17, sono vissuta lì fino alla maturità scientifica.
Fino ad allora cucinavo prevalentemente quando ero a casa da sola, così che chi avesse voluto criticare avrebbe potuto farlo per lo meno solo a cose fatte.
Poi arrivò l'Università... facoltà di chimica e tecnologia farmaceutiche.
Da allora, un po' per necessità (di cui fortunatamente a volte si fa virtù), un po' per libertà di impiastricciare senza render conto a nessuno, ho cominciato ad appassionarmi a forno e fornelli.
Ricordo ancora il forno a gas del primo appartamento in affitto a Roma...Banditi i dolci lievitati...il forno vecchiotto non teneva la temperatura...lo scoprii dopo aver dubitato delle mie capacità...Mi concedeva però comunque le crostate...sarà per quello che sono diventate la mia passione...
Oggi voglio fondere il percorso universitario, lo studio dei rimedi naturali, le virtù insite in tante sostanze che ingeriamo, la convinzione che una sana alimentazione sia la base di una vita sana e la sicurezza che il valore aggiunto di ogni pietanza sia condividerne il gusto e la preparazione.

Iscriviti alla Newsletter

DISCLAIMER
le informazioni contenute in "in tutte le salse" hanno natura generale e sono pubblicate da farmaciste e biologhe nutrizioniste con uno scopo puramente divulgativo, non possono sostituire in alcun caso il parere di un medico.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno immediatamente cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi all’immagine o all’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Le immagini pubblicate su questo blog sono personali e sono protette dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche, pertanto è vietato l'uso senza il consenso dell'autore. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo
© 2015 In Tutte Le Salse. All Rights Reserved.