Facebook Twitter Instagram Pinterest Youtube Email

Riso

Riso rossoIl riso (Oryza sativa L.) è una pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia delle Graminacee.
I frutti (cariossidi) sono dei granelli bianchi rivestiti da due gusci chiamati glumette.
Originario dell'Asia, attualmente è diffuso in tutti i continenti.
La sua coltivazione avviene in campi sommersi poichè lo strato d'acqua assicura alla pianta la condizione termica necessaria affinchè si sviluppi.
Si semina in primavera e si raccoglie dopo 6 mesi. Se ne utilizzano i frutti.


Fra tutti i cereali vanta la caratteristica di essere il più completo.
L'elevato contenuto di amido lo rende molto più saziante e meno calorico della pasta poichè, durante la cottura, assorbe notevoli quantità di acqua fino a triplicare il proprio peso.
Le proteine (soprattutto le prolammine) sono presenti in quantità molto limitata quindi il riso è adatto ai celiaci poichè il glutine, miscela proteica colloidale che si origina dall'unione di prolammina e glutenina, non riesce a formarsi.
Il riso integrale ha maggiori proprietà nutrizionali poichè il processo molitorio, basandosi sul separare il più possibile l'endosperma dalle altre parti della cariosside, determina la perdita di molte fibre, di vitamine (presenti nello strato aleuronico cioè lo strato cellulare sottile che si trova tra l'endosperma ed il pericarpo della cariosside) e di sali minerali (presenti soprattutto a livello del pericarpo).
Sia il riso integrale che il parboiled mantengono un buon contenuto di tiamina (vitamina B1), importantissima per molti processi tra cui quello di respirazione cellulare e di metabolismo dei carboidrati.
Il riso è considerato un prezioso alimento per le sue proprietà rimineralizzanti, nutrienti e rinfrescanti.
La parte del riso utilizzata a scopo officinale è l'amido contenuto nei semi: viene utilizzato negli stati infiammatori delle vie intestinali.
Come rimedio per la dissenteria di adulti e bambini viene utilizzata la salda d'amido (si ottiene riducendo l'amido di riso in polvere finissima che, a contatto con acqua bollente, si rigonfia formando una soluzione colloidale torbida e neutra).
Per avvalersi degli effetti terapeutici del riso bisogna cuocerlo in acqua poco salata; in alternativa si può bere il brodo di cottura colato.
Una dieta a base di riso cotto aiuta, in caso di ipertensione, a ristabilire valori pressori normali.
Per uso esterno viene utilizzato in impacchi contro arrossamenti, pruriti ed eczemi; per alleviare il mal di denti in caso di ascesso si possono applicare,  sulla guancia, cataplasmi di riso molto cotto.
Numerose sono inoltre le applicazioni in campo cosmetico: la farina di riso è usata in maschere emollienti per pelli arrossate e disidratate; la polvere di riso, reperibile in erboristeria, viene utilizzata per la sua azione detergente, assorbente e protettiva. Quest'ultima, anticamente, veniva usata per proteggere la pelle dalle intemperie. Per le sue caratteristiche è indicata in caso di couperose o anche, semplicemente, per ritoccare il trucco a metà giornata se la pelle diventa lucida: basta tamponare leggermente il viso con la polvere che è trasparente.
 
I CONSIGLI DEL FARMACISTA
- Per fastidi intestinali: far bollire 100g di riso in 1 litro di acqua per 30'. Colate ed unite qualche goccia di limone. Bere a seconda delle necessità.
- Per arrossamenti e pruriti cutanei: far bollire 150g di riso in 1 litro di acqua per 30'. Colare, lasciare raffreddare e, utilizzando una garza, fare degli impacchi sulle zone interessate.
- Per pelli secche ed arrossate: mettere 3 cucchiai di farina di riso in 2 tazzine d'acqua e portare ad ebollizione finchè non si forma una pasta densa. Lasciare raffreddare bene per almeno 30', applicare sul viso per mezz'ora. Sciacquare abbondantemente con acqua tiepida.


Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/erbe-medicinali/noce.html

Pin It
5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 5.00 (5 Voti)
Email Stampa

Ultime ricette

Ci trovi anche su...

trova ricetta
Ricette di cucina
mytasteita.com
Cucinare Meglio

Chi sono

Rossella Nata a Campobasso nell'estate del 1981 uno scaramantico venerdì 17, sono vissuta lì fino alla maturità scientifica.
Fino ad allora cucinavo prevalentemente quando ero a casa da sola, così che chi avesse voluto criticare avrebbe potuto farlo per lo meno solo a cose fatte.
Poi arrivò l'Università... facoltà di chimica e tecnologia farmaceutiche.
Da allora, un po' per necessità (di cui fortunatamente a volte si fa virtù), un po' per libertà di impiastricciare senza render conto a nessuno, ho cominciato ad appassionarmi a forno e fornelli.
Ricordo ancora il forno a gas del primo appartamento in affitto a Roma...Banditi i dolci lievitati...il forno vecchiotto non teneva la temperatura...lo scoprii dopo aver dubitato delle mie capacità...Mi concedeva però comunque le crostate...sarà per quello che sono diventate la mia passione...
Oggi voglio fondere il percorso universitario, lo studio dei rimedi naturali, le virtù insite in tante sostanze che ingeriamo, la convinzione che una sana alimentazione sia la base di una vita sana e la sicurezza che il valore aggiunto di ogni pietanza sia condividerne il gusto e la preparazione.

Iscriviti alla Newsletter

DISCLAIMER
le informazioni contenute in "in tutte le salse" hanno natura generale e sono pubblicate da farmaciste e biologhe nutrizioniste con uno scopo puramente divulgativo, non possono sostituire in alcun caso il parere di un medico.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno immediatamente cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi all’immagine o all’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Le immagini pubblicate su questo blog sono personali e sono protette dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche, pertanto è vietato l'uso senza il consenso dell'autore. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo
© 2015 In Tutte Le Salse. All Rights Reserved.