Facebook Twitter Instagram Pinterest Youtube Email

Fico

come preparare i fichi canditi cbbf902819c1be4325bef9776bf0a6acIl fico (Ficus carica L.) è un albero che contiene lattice in ogni sua parte ed è largamente diffuso in tutta la zona del bacino mediterraneo, sia allo stato spontaneo che coltivato.
I frutti (siconi) sono dei ricettacoli carnosi ricchi di zucchero, contenenti i veri frutti (acheni) immersi nella polpa.
Del fico vengono utilizzati sia il lattice (raccolto quando ci sono le foglie) che i frutti (raccolti a maturazione, quando la buccia comincia ad appassire e ad aprirsi).
I frutti si consumano freschi, si utilizzano per marmellate, si fanno essiccare conservandoli poi in barattoli o, ancora, si caramellano e si conservano sotto spirito.


Il fico contiene zucchero fino al 60% del peso totale: risulta quindi molto energetico e facilmente digeribile.
I dolci frutti del fico sono un vero e proprio ricostituente naturale ed offrono benefici in caso di infiammazioni della bocca, stitichezza, sciatica, problemi dell'apparato respiratorio.
I frutti freschi hanno elevato contenuto di calcio e ferro nonchè di potassio: risultano quindi degli ottimi remineralizzanti.
L'azione lassativa è dovuta all'elevato contenuto di fibre, tra cui la lignina, efficace per contrastare disturbi intestinali e stipsi cronica.
Le proprietà medicamentose dei fichi erano note fin dall'antichità: si usavano infatti per raucedine, contro il catarro e come lassativi.
Il lattice della pianta, dal potere urticante ed ustionante, in passato veniva utilizzato per trattare porri, verruche e macchie della pelle.

CONTROINDICAZIONI
I frutti sono sconsigliati in caso di diabete, per l'elevato contenuto di zuccheri ed in caso di obesità, per l'elevato apporto calorico.

I CONSIGLI DEL FARMACISTA
- Per raucedine, catarro e tosse: sfruttare le proprietà emollienti ed espettoranti del frutto facendo bollire 100g di fichi secchi tagliati a pezzetti in 1 litro di acqua per un'ora. Colare il decotto. Assumere 3 tazzine al giorno lontano dai pasti, la prima al mattino (preferibilmente a digiuno).
- Per punture di insetto: applicare direttamente il lattice (proprietà cheratolitiche) sulla zona interessata per alleviare il dolore in situ.
- Per la stitichezza: preparare un decotto facendo bollire i fichi in acqua (un paio per ogni tazza) per circa 20'. Bere tutto il decotto e consumare i frutti (estremamente ricchi di fibre) al mattino, a digiuno. 

 


Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/erbe-medicinali/noce.html

Pin It
4.9166666666667 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 4.92 (6 Voti)
Email Stampa

Ci trovi anche su...

trova ricetta
Ricette di cucina
mytasteita.com
Cucinare Meglio

Chi sono

Rossella Nata a Campobasso nell'estate del 1981 uno scaramantico venerdì 17, sono vissuta lì fino alla maturità scientifica.
Fino ad allora cucinavo prevalentemente quando ero a casa da sola, così che chi avesse voluto criticare avrebbe potuto farlo per lo meno solo a cose fatte.
Poi arrivò l'Università... facoltà di chimica e tecnologia farmaceutiche.
Da allora, un po' per necessità (di cui fortunatamente a volte si fa virtù), un po' per libertà di impiastricciare senza render conto a nessuno, ho cominciato ad appassionarmi a forno e fornelli.
Ricordo ancora il forno a gas del primo appartamento in affitto a Roma...Banditi i dolci lievitati...il forno vecchiotto non teneva la temperatura...lo scoprii dopo aver dubitato delle mie capacità...Mi concedeva però comunque le crostate...sarà per quello che sono diventate la mia passione...
Oggi voglio fondere il percorso universitario, lo studio dei rimedi naturali, le virtù insite in tante sostanze che ingeriamo, la convinzione che una sana alimentazione sia la base di una vita sana e la sicurezza che il valore aggiunto di ogni pietanza sia condividerne il gusto e la preparazione.

Iscriviti alla Newsletter

DISCLAIMER
le informazioni contenute in "in tutte le salse" hanno natura generale e sono pubblicate da farmaciste e biologhe nutrizioniste con uno scopo puramente divulgativo, non possono sostituire in alcun caso il parere di un medico.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno immediatamente cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi all’immagine o all’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Le immagini pubblicate su questo blog sono personali e sono protette dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche, pertanto è vietato l'uso senza il consenso dell'autore. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo
© 2015 In Tutte Le Salse. All Rights Reserved.